Il sacco delle buone idee
Free Call +39.351.7675386

Alain Platel continua la sua ricerca di un linguaggio del movimento legato all’inconscio, all’arbitrario, all’incontrollato.
(Hildegard De Vuyst, drammaturga)